Nel vortice di colori di Vincent van Gogh

Loving Vincent, Vincent Van Gogh, Nexo digital, La Grande Arte al Cinema

Immaginatevi di immergervi in un vortice di colori che vi catapulterà all’interno dei dipinti di Vincent van Gogh e di trovarvi così a camminare per le strade di Arles dipinte dal maestro olandese e di bere un caffè con qualche membro della famiglia Roulin, queste sono le premesse di Loving Vincent, il nuovo film della rassegna La Grande Arte al Cinema.

I ritratti e i paesaggi creati da Vincent Van Gogh prendono rapidamente vita e animano, non solo lo sfondo ma anche i vari protagonisti di Loving Vincent, il film (che non è un classico biopic sull’artista di turno) ci narra il viaggio (quasi un fosse un Bildungsroman) di Armand Roulin (figlio del postino Joseph Roulin, reso immortale dai numerosi ritratti di Van Gogh) alla ricerca della verità sul destino e sulla morte di Van Gogh. Il suo viaggio lo porterà ad incontrare alcuni degli amici e delle persone che accompagnarono Vincent Van Gogh nelle ultime settimane della sua vita. Lo spettatore vedrà così prendere vita sullo schermo alcuni dei più famosi ritratti (come il ritratto di Armand Roulin del 1888, o come il ritratto di Père Tanguy del 1888 o il celeberrimo ritratto del dottor Gachet del 1890) e vedrà animarsi alcuni dei più celebri paesaggi (come la Notte stellata sul Rodano del 1888, o come la Terrazza del caffè la sera, Place du Forum, Arles del 1888, o la Chiesa di Auvers del 1890, o ancora il campo di grano con volo di corvi del 1890) di Van Gogh.

Il film, si basa sulle circa 800 lettere che Van Gogh ha scritto o ricevuto e che sono giunte fino a noi; ed è stato realizzato grazie ad alcune innovative tecniche ma è anche (o meglio soprattutto) il frutto del lavoro di una squadra di 125 artisti che hanno dipinto a mano ogni singola scena del film, rifacendosi ai quadri e allo stile di Van Gogh e hanno così permesso a Loving Vincent di avvicinarsi ai preziosissimi cortometraggi dipinti a mano delle origini del cinema.

Che amiate o meno Van Gogh, se amate l’arte non potete perdervi questo poetico e al contempo potente viaggio all’interno dei dipinti (e dell’anima) di Vincent van Gogh; nei cinema italiani sarà proiettato solo il 16, 17 e 18 ottobre prossimi!   


Loving Vincent

scritto e diretto da
Dorota Kobiela & Hugh Welchman

Douglas Booth | Armand Roulin
Eleanor Tomlinson | Adeline Ravoux
Jerome Flynn | Dottor Gachet
Saoirse Ronan | Marguerite Gachet
Chris O’Dowd | Joseph Roulin
John Sessions | Père Tanguy
Aidan Turner | il barcaiolo
Helen McCrory | Louise Chevalier
Robert Gulaczyk | Vincent van Gogh

nei cinema solo 16-17-18 ottobre 2017

 

nexodigital.it

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *