La stagione 2018/2019 del Covent Garden di Londra

ROH1819, Royal Opera House, Londra, London #ROH1819, Pappano, Kaufmann, Netrebko, Camarena, Stemme, Verdi, Mozart, Wagner, Covent Garden, ROH

Dopo Parigi, Berlino e Monaco di Baviera, anche Londra ha presentato la sua nuova stagione, la diciassettesima guidata da Antonio Pappano. Anche qua tanti i titoli in programma che spaziano lungo tutto il repertorio, con alcuni dei più importanti nomi della scena britannica e internazionale.

La stagione si aprirà con l’ultima ripresa del Ring des Nibelungen nella produzione di Keith Warner, diretta da Pappano. Gli inglesi avranno quattro opportunità per vedere il Ring nella sua interezza. Nel numeroso cast troviamo Stefan Vinke, Emily Magee (debutterà nel ruolo di Sieglinde), John Lundgren, Nina Stemme e Stuart Skelton. La produzione più attesa della stagione è senza dubbio La forza del destino di Verdi, nella produzione di Christof Loy andata in scena per la prima volta lo scorso anno ad Amsterdam  e che sarà diretta in questa occasione da Pappano con un primo cast davvero stellare: Anna Netrebko, Jonas Kaufmann, Ludovic Tézier, Ferruccio Furlanetto, Alessandro Corbelli e Veronica Simeoni.  Antonio Pappano dirigerà anche un’altra nuova produzione del Covent Garden, anche in questo casa co-prodotta con l’opera nazionale olandese (la regia è di Stefan Herheim), La dama di picche (Pikovaya dama) di Cajkovskij che mancava a Londra dal 2006. Protagonisti di questa produzione che fa di Cajkovskij il protagonista della propria opera saranno Aleksandrs Antonenko, Eva-Maria Westbroek, Felicity Palmer e Vladimir Stoyanov.

Tra le altre nuove produzioni da segnalare troviamo la Katya Kabanova che continua il ciclo dedicato alle opere di Janacek cominciato questa stagione con Da una casa di morti. La regia sarà di Richard Jones e sul podio debutterà Edward Gardner (fino a qualche anno fa direttore musicale della English National Opera). Graditissimo ritorno quello della regista britannica Deborah Warner che porterà a Londra la sua produzione di Billy Budd che aprirà un ciclo questa volta dedicato al grande compositore inglese Benjamin Britten. A proposito di cicli operistici, questa stagione se ne aprirà un terzo, di grande interesse, dedicato alle famiglie e che comprenderà titoli ad adatti ad essere fruiti tutti insieme. Si comincerà nel periodo natalizio con Hansel und Gretel di Humperdinck nella nuova produzione di Antony McDonald.

Tra le riprese più interessanti inseriamo le due magnifiche produzioni di David McVicar: Andrea Chenier (sul podio Daniel Oren dirigerà Roberto Alagna e Sondra Radvanovsky) e Faust (con Michael Fabiano, Diana Damrau/Irina Lungu e Erwin Schrott diretti da Dan Ettinger) insieme al ritorno della grande opera russa Boris Godunov di Mussorskij con Bryn Terfel nel ruolo del protagonista. La ripresa della produzione di Così fan tutte di Jan Philipp Gloger avrà un ottimo cast dal sapore italiano (Paolo Fanale, Serena Malfi, Serena Gamberoni insieme a Thomas Allen e Salome Jicia) diretto da Stefano Montanari. La stagione si concluderà il 20 luglio 2019 con la ripresa de La Fille du régiment di Donizetti nel bellissimo allestimento firmato da Laurent Pelly diretto da Evelino Pidò e con Javier Camarena e Sabine Devieilhe.

Non possiamo che darci appuntamento a Londra per un’altra stagione di altissimo livello.


roh.org.uk

 

#ROH1819

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *