Trent’anni di teatro milanese in fotografia

Termina oggi, 6 gennaio, la mostra fotografica Trent’anni di palcoscenico, allestita en plein air in via Dante a Milano. Le 44 immagini celebrano i 30 anni di carriera di Angelo Redaelli, fotografo che ha messo il suo occhio e l’obiettivo della sua macchina al servizio dello spettacolo teatrale a Milano. Ha collaborato con tutti i più importanti teatri milanesi e non: Carcano, Ciak, Filodrammatici, Libero, Manzoni, Teatro Manzoni di Milano, Parenti, Smeraldo di Milano, Tieffe Teatro Stabile d’Innovazione, il Creberg di Bergamo, senza dimenticare che dal 1990 è fotografo ufficiale del Festival Internazionale di Villa Arconati che si svolge tutte le estati a Bollate (Milano).

Negli scatti che si possono ammirare lungo via Dante è presente la storia dello spettacolo dal vivo milanese degli ultimi 30 anni. Una storia fatta di grandi personaggi e interpreti, di grandi compagnie di danza, di momenti indimenticabili. Dall’indimenticata Mariangela Melato ritratta nel suo ultimo emozionante spettacolo Sola me ne vo al mitico Giorgio Gaber, passando per il sempiterno Arlecchino di Ferruccio Soleri e i nuovissimi strilloni del musical Newsies. A farla da padrone sono però le foto dedicate alla danza e al teatro performativo. Angelo Redaelli ha ritratto e continua a ritrarre il mondo della danza a tutto tondo con lo sguardo elegante e attento, pronto a cogliere il momento e le sfumature dell’emozione dei corpi.

Due fotografie ci hanno particolarmente colpito: la foto sognante di Lindsey Kemp scattata al Teatro Nazionale sotto una pioggia di piume e la sensuale Carmen di Luciana Savignano che nel suo abito rosso non può non attirare lo sguardo dei passanti.

Se oggi siete in giro per Milano, fate un salto in via Dante e ammirate le foto esposte per l’ultimo giorno.


TRENT’ANNI DI PALCOSCENICO
Foto di Angelo Redaelli
fino al 6 gennaio
Milano, Via Dante

angeloredaelli.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.