Bayreuth 2021

L’edizione 2021 del Bayreuther Festspiele

Dopo l’annullamento dell’edizione 2020 è stato finalmente annunciato il programma dell’edizione 2021 del festival wagneriano di Bayreuth, un’edizione comunque in formato ridotto (almeno rispetto ai programmi a cui ci aveva abituato negli scorsi anni) che non vedrà nemmeno per quest’anno l’esecuzione dell’intero ciclo del Ring e che presenterà due titoli in forma semiscenica o di concerto; quest’anno inoltre è prevista solamente una nuova produzione, quella di Der fliegende Hollӓnder che aprirà il festival il 25 luglio 2021; la regia sarà firmata da Dmitri Tcherniakov, mentre la parte musicale sarà affidata alla bacchetta di Oksana Lyniv; tra il cast spiccano i nomi di Asmik Grigorian (Senta) e di John Lundgren (l’Olandese). Il secondo titolo del festival debutterà il 26 luglio, stiamo parlando di Die Meistersinger von Nürnberg nell’allestimento firmato da Barrie Kosky nel 2017, sul podio salirà Philippe Jordan, mentre sul palcoscenico saranno impegnati tra gli altri Michael Volle, Klaus Florian Vogt e Camilla Nylund. Il 27 luglio sarà la volta del debutto del Tannӓhuser, quest’anno verrà ripreso il discusso allestimento del 2019 firmato da Tobias Kratzer, la bacchetta sarà quella del M° Axel Kober, mentre tra i protagonisti sul palco segnaliamo: Stephen Gould nel ruolo del titolo, Lise Davidsen sarà Elisabeth, mentre Ekaterina Gubanova vestirà i panni di Venere.

Fin qui le tre opere che verranno presentate quest’anno in forma scenica, il 29 luglio debutterà invece in forma semiscenica Die Walküre, diretta da Pietari Inkinen con l’intervento del controverso artista austriaco Hermann Nitsch (celebre per l’utilizzo nelle sue opere del sangue e carcasse animali), sul palco saranno invece impegnati Klaus Florian Vogt (Siegmund), Dmitry Belosselskiy (Hunding), Günther Groissbӧck (Wotan), Lise Davidsen (Sieglinde) e Iréne Theorin (Brünnhilde). Il 10 agosto, per un’unica data Christian Thielemann dirigerà invece (in forma di concerto) il Parsifal, con Michael Volle, Günther Groissbӧck, Stephen Gould e Petra Lang.

Il Festival si chiuderà con due speciali concerti (il 22 e il 25 agosto) diretti da Andris Nelsons che vedranno protagonisti Christine Goerke, Günther Groissbӧck e Klaus Florian Vogt, impegnati in estratti dal Lohengrin e dal Parsifal (per il primo concerto) e da Die Walküre e dal Götterdämmerung (per il secondo concerto).


Bayreuther Festspiele 2021

– Der Fliegende Hollӓnder
dal 25 luglio al 20 agosto 2021

– Die Meistersinger von Nürnberg
dal 26 luglio al 24 agosto 2021

– Tannӓhuser
dal 27 luglio al 23 agosto 2021

– Die Walküre
dal 29 luglio al 19 agosto 2021

– Parsifal in forma di concerto
il 10 agosto 2021

– Concerti con Andris Nelsons
il 22 e il 25 agosto 2021

 

Only registered users can comment.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *