Festival Verdi 2024; Parma; Busseto; Teatro Regio Parma; Giuseppe Verdi

L’edizione 2024 del Festival Verdi

Il Teatro Regio di Parma ha presentato il programma dell’edizione 2024 del Festival Verdi di Parma e Busseto che tra il 21 settembre e il 20 ottobre 2024 tornerà ad omaggiare il grande compositore con numerosi eventi dentro e fuori dai teatri.

Il Festival 2024 si aprirà il 21 settembre con la Verdi Street Parade, la grande festa musicale che porta la musica di Verdi in tutta la città grazie ai 3000 artisti coinvolti che daranno vita ad uno spettacolo diffuso ispirato a Verdi e alle sue opere.

La prima opera del Festival che debutterà al Teatro Regio di Parma il 26 settembre è il Macbeth (presentato nella versione francese che debuttò a Parigi nel 1865) diretto da Roberto Abbado, che sarà alla guida della Filarmonica Toscanini, mentre la regia è stata affidata a Pierre Audi. Sul palco nel ruolo del titolo sarà impegnato Ernesto Petti, Lidia Fridman vestirà i panni di Lady Macbeth, Michele Pertusi quelli di Banquo, mentre Luciano Ganci sarà Macduff.

Per il secondo titolo il Festival si sposterà come da tradizione a Busseto, dove sul palco del teatro intitolato proprio a Verdi, dal 27 settembre andrà in scena la nuova produzione firmata da Daniele Menghini de Un ballo in maschera, alla testa dell’Orchestra Giovanile Italiana sarà impegnato Fabio Biondi, mentre sul palco spicca il nome di Giovanni Sala nel ruolo di Riccardo.

Al Teatro Regio di Parma debutterà il 29 settembre La battaglia di Legnano, il maestro Diego Ceretta guiderà i complessi del Comunale di Bologna, mentre la regia sarà firmata da Valentina Carrasco (con le scene di Margherita Palli). Tra i protagonisti spiccano Marina Rebeka (Lida), Francesco Meli (Arrigo) e Vladimir Stoyanov (Rolando).

Per l’ultima produzione d’opera il Festival si sposterà invece al Teatro Girolamo Magnani di Fidenza, dove il 3 e 11 ottobre verrà presentato in forma di concerto l’Attila diretto dal maestro Riccardo Frizza. Sul palco: Giorgio Manoshvili nel ruolo del titolo, George Petean in quello di Ezio, Marta Torbidoni interpreterà Odabella, Luciano Ganci sarà Foresto, mentre Gabriele Sagona sarà Leone.

Il Teatro Regio di Parma ospiterà anche i quattro tradizionali concerti che arricchiscono il Festival: il 2 ottobre andrà in scena il concerto lirico benefico Fuoco di Gioia, organizzato dal Club dei 27, il 10 ottobre il maestro Francesco Lanzillotta dirigerà il Gala Verdiano (in programma l’ouverture de I Vespri siciliani, il III atto dell’Ernani, il finale del I atto del Simon Boccanegra e l’Autodafé del Don Carlo) con tra gli altri Luca Salsi, Vladimir Stoyanov, Luciano Ganci e Giorgi Manoshvili. Il 14 ottobre invece sarà la volta del concerto dei giovani allievi del corso di perfezionamento dell’Accademia Verdiana. Concludiamo il 19 ottobre, quando il maestro James Conlon sul podio della Toscanini dirigerà Roberta Mantegna, Szilvia Vörös, Fabio Sartori e Mika Kares nella Messa da Requiem.

Accanto al tradizionale programma del Festival Verdi si affiancano una serie di vere e proprie ramificazione che approfondiscono rimandi, legami e collegamenti con compositori come Luigi Nono, Arnold, Schönberg, Claudio Monteverdi e Dmitrij Šostakovic. All’interno di questa nuova sezione del festival 4 concerti coinvolgono artisti del calibro di Maurizio Pollini (impegnato all’auditorium Paganini il 28 settembre), Maxime Pascal (impegnato il 5 ottobre con un concerto che vedrà la collaborazione del video artista Shirin Neshat),  Teodor Currentzis (che il 12 ottobre al Teatro Regio dirigerà la Sinfonia de La forza del destino di Verdi e la Sinfonia n.5 di Šostakovic) e Carlo Vistoli (impegnato il 18 e 19 ottobre in una coproduzione con il Teatro Stabile di Torino che vedrà accostate composizioni di Luigi Nono e di Claudio Monteverdi). Inoltre il programma del Festival sarà arricchito (come succede ormai da nove anni) dagli eventi del festival Verdi Off.


Festival Verdi
Parma e Busseto | 21 settembre – 20 ottobre 2024

Centro Storico di Parma
21 settembre
Verdi Street Parade

Teatro Regio di Parma
dal 26 settembre al 17 ottobre
Macbeth
versione in francese, Parigi 1865

Teatro Giuseppe Verdi di Busseto
dal 27 settembre al 18 ottobre
Un ballo in maschera

Teatro Regio di Parma
dal 29 settembre al 20 ottobre
La battaglia di Legnano

Teatro Girolamo Magnani di Fidenza
dal 3 all’11 ottobre
Attila

Teatro Regio di Parma
10 ottobre
Gala Verdiano

Teatro Regio di Parma
dal 19 ottobre
Messa da Requiem

Teatro Regio di Parma
2 ottobre
Fuoco di Gioia

Teatro Regio di Parma
14 ottobre
Concerto di Gala dell’Accademia Verdiana

Auditorium Paganini
28 settembre
Maurizio Pollini

Auditorium Paganini
5 ottobre
Maxime Pascal
Shirin Neshat
Filarmonica Toscanini

Teatro Regio di Parma
12 ottobre
Teodor Currentzis

dal 18 al 19 ottobre
Madrigali



teatroregioparma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *